Lineadaria Editore ha il piacere di presentare il laboratorio

COME NASCE UN...
FILM!

La genesi di un film raccontata ai bambini

Obiettivi

Far conoscere ai bambini come nasce un film: dall’idea iniziale all'uscita nelle sale, passando attraverso il lavoro di sceneggiatore, regista e produttore. Il tutto per stimolarli alla conoscenza di ciò che sta dietro al film inteso come mezzo di comunicazione e non solo come “strumento di svago”. Il laboratorio avrà inoltre lo scopo di invogliare i bambini a ideare, sceneggiare e filmare con l'ausilio delle nuove tecnologie digitali. In questo modo anche in classe sarà possibile realizzare un lavoro di gruppo finalizzato alla creazione di un “cortometraggio”!

Destinatari

Alunni degli ultimi due anni della scuola primaria e alunni della secondaria di primo grado.

Operatore

Giuseppe Gariazzo: critico cinematografico, consulente di festival, organizzatore di rassegne. Collabora con alcune delle più importanti riviste italiane di cinema, fra le quali “Il Ragazzo Selvaggio”, bimestrale di cinema, televisione e linguaggi multimediali nella scuola.

Metodologia – Le fasi di lavorazione del film

Dialogando con i bambini, si presentano i vari passi che conducono alla realizzazione di un film, spiegando loro come tutto nasca da un soggetto al quale, in caso di approvazione dello stesso, segue una sceneggiatura che il regista e la sua troupe trasformeranno in immagini.
Il tutto sarà chiarito attraverso l'uso di materiali didattici che verranno proiettati direttamente in loco.
Tra i passaggi fondamentali per la buona riuscita di un progetto cinematografico c'è anche l'aspetto pubblicitario. Si farà esplicito riferimento all’ideazione delle locandine e all'importanza che queste hanno per incuriosire i potenziali spettatori, attirando la loro attenzione. Stesso discorso vale per i trailer e per tutto ciò che viene predisposto per finalità pubblicitarie.
Per tutte le classi coinvolte nel laboratorio sono previsti momenti di visione di alcuni brani tratti da film selezionati in base all'età dei bambini o ragazzi presenti, come ulteriore mezzo di avvicinamento al cinema.
Al termine dell’incontro si inviteranno i bambini a diventare piccoli autori di un prodotto audiovisivo: verrà loro proposto un soggetto che potranno, da soli o in gruppo, sviluppare e realizzare.

Durata

Variabile: compresa tra un'ora e un'ora e trenta circa.

Numero dei ragazzi

Massimo due classi per laboratorio e, in ogni caso, non più di 40 bambini/ragazzi. E' peraltro auspicabile che le attività possano essere svolte con una classe per volta, e sempre in presenza degli insegnanti di riferimento.

Materiali

Matite (anche colorate), fogli di carta, pennarelli. E' indispensabile, per il corretto svolgimento del laboratorio, l'uso di un videoproiettore (o, quanto meno, di un televisore e di un lettore dvd).

Costo

€ 4,00 a bambino (escluso rimborso spese di viaggio).

Sviluppi ulteriori

In alcuni casi, anche in base al numero di classi coinvolte, con un minimo di 5/6, sarà possibile prevedere, con un sovrapprezzo di un euro (escluso il rimborso delle sole spese vive), la partecipazione di un professionista del settore che racconterà ai bambini/ragazzi la sua esperienza, risponderà alle loro domande e soddisferà le loro curiosità!

Per info/chiarimenti:

Vincenzo Lerro
Tel. 015/402304
Cell. +39 328 6184303
Fax 015/402304
e-mail: lineadariaeditore@gmail.com

Giuseppe Gariazzo:
Cell. +39 335 6399843
e-mail: gi.gar@alice.it

PDF del laboratorio - Come nasce un film